Carriera, Felicità, Lavoro, Reskilling, Ricerca Attiva

Cambiare lavoro: Ricomincia da TE.

Non puoi scoprire nuovi oceani fino a quando non trovi il coraggio di perdere di vista la spiaggia.

ANONIMO

Quando si parla di lavoro ci sono diverse categorie di persone:

  • I “senza lavoro“: sono coloro che ovviamente non hanno un lavoro e lo voglio trovare;
  • I “il lavoro ce l’ho, ma non è così importante per me“: il lavoro per loro è un mezzo e non un fine;
  • Le persone che danno importanza al lavoro: sono coloro che considerano il lavoro una forma di espressione e di realizzazione di sè.

E tu, a quale categoria appartieni?

Esistono due altre macro-categorie:

  • Coloro che hanno trovato il lavoro dei loro sogni, che sono realizzate e felici;
  • Coloro che pensano in continuazione “voglio cambiare lavoro“.

A me è capitato di appartenere alla seconda macro-categoria a 30 anni…

A 30 anni si cerca di fare un po’ il punto su ciò che si è diventati e su quel che si vorrebbe diventare da lì a breve.

Mi piace davvero il lavoro che faccio?

Sono diventato chi sognavo di essere?

Sto camminando su una strada che è davvero la mia?

Ho 30 anni e non so ancora cosa fare nella vita…

Come comportarsi in questi casi? 

Mai piangersi addosso, piuttosto è meglio rimboccarsi le maniche e dare una svolta, perché cambiare carriera o stile di vita a 30 anni è possibile, così come a 31, 32, 33, 35, ecc.

Ecco perché mi sento di darti questi consigli:

  • Rischia: Se ciò che desiderate è però un radicale cambio, allora niente potrà fermarvi. Iniziate a pensare a quello che vorreste davvero fare, cercando su internet tutte le informazioni necessarie per il primo passo;
  • Studia: Ricominciate a studiare, non c’è cosa più bella della conoscenza. Senza contare che essere curiosi e imparare cose nuove ci rende più appetibili in un mercato del lavoro in continuo mutamento;
  • Pensa ad un esperienza all’Estero: Chi lo ha detto che solo i giovanissimi possono farla? Fare un’esperienza all’Estero a 30 anni potrebbe essere la svolta per cambiare la vostra vita.
  • Pensa ad un’attività tua: Se avete qualche soldo da parte sarà più semplice pensare di aprire un’attività in proprio. E se non avete un capitale consistente, spesso gli enti locali mettono a disposizione bandi e incentivi;
  • Positività: Secondo alcuni studi, per migliorare la propria vita, molto dipende dalle persone di cui ci circondiamo. Bisogna rapportarsi con persone nuove e positive: questo determinerà in noi un forte cambiamento.

Ancora indeciso/a?

Noi possiamo aiutarti!

Rispondi