Lavoro, social recruiting, Soft Skills, Talento

Perché il lavoro non si trova?

Ti rispondo subito: perché si cerca in modo sbagliato.

Contrariamente a quanto si pensi, non è il mondo ad essere sbagliato e non è colpa degli altri se non si trova lavoro. 

Semplicemente il mondo è cambiato.

Com’è cambiato il mondo?

Prima il lavoro era ovunque: industrie piccole, medie e grandi viaggiavano a gonfie vele e registravano una forte richiesta dei loro prodotti. Tutto questo bel giro in continuo aumento non aveva bisogno di niente, se non di più persone.

… ma il lavoro ha iniziato a cambiare, a compiere la sua metamorfosi verso la vita di oggi.

Meno persone lavorano, meno guadagnano e così via.

Le strategie di ricerca del lavoro di ieri applicate al mondo di oggi, non producono alcun risultato, ma spesso sono addirittura controproducenti.

La spedizione massiva di curriculum vitae tramite internet, la raffica di mail, le consegne di CV a mano aziende per aziende…

Oggi  queste strategie non funzionano più.

Generano uno strano effetto “telemarketing” che  ha reso le aziende insensibili e ostili verso chi cerca occupazione, mettendole sempre più sulla difensiva.

Il modo di chiedere lavoro, diretto ed immediato come ci ha insegnato il passato, finisce per dare all’imprenditore o al responsabile l’impressione che:

  • Non ti interessa niente di lui, delle sue aziende, delle sue esigenze, dei suoi problemi
  • Vuoi solo vendergli qualcosa e sei in cerca di uno stipendio
  • Appena finirai di chiedere lavoro a lui, continuerai con la tua lista di aziende a cui andare a chiedere lavoro a raffica.

Ora sai che le tue strategie di ricerca in questo nuovo mondo sono inefficienti e producono effetti disastrosi.

La realtà è che c’è poco lavoro, per ogni posizione lavorativa ci sono molti pretendenti e tu, per farcela, devi superare gli altri, convincere a scegliere te.

Non è più sufficiente dunque essere disponibili per essere interessanti.

Adesso bisogna volerlo il lavoro per essere scelti.

Siamo passati dal mercato del lavoro della disponibilità a quello della volontà, e questo cambia radicalmente le strategie di ricerca.

Oggi il rapporto tra persone  e posti di lavoro è invertito: ci sono molte più persone che posti di lavoro.

SE VUOI ABBANDONARE I VECCHI METODI CHE NON FUNZIONANO PIU’ E PASSARE A NUOVE STRATEGIE, DEVI CAMBIARE IL TUO MODO DI VEDERE LA SITUAZIONE E IL MONDO, SVILUPPANDO UN ATTEGGIAMENTO DIVERSO.

Trovare lavoro è possibile, solo che adesso è una sfida.

Qual è la strategia da usare?

Per prima cosa dobbiamo occuparci dei pensieri.

In tutte le cose che fai i pensieri giocano un ruolo fondamentale.

Se vuoi che le tue azioni abbiano successo, devi compierle con lo spirito giusto!

Quando fai qualcosa che ti piace, l’approcci con piacere e con entusiasmo.

 Quando fai qualcosa che non ti piace e non ti va di fare, l’approccio cambia.

LO STATO MENTALE INFLUENZA LE AZIONI CHE FAI E QUESTE GENERANO I RISULTATI CHE OTTIENI.

I pensieri sono fatti di credenze e convinzioni. Sono queste che devi cambiare, se vuoi cambiare il tuo modo di pensare.

L’enorme potere delle convinzioni è quello di autoalimentarsi.

Sai qual è la cosa bella? E’ che la magia dell’auto illusionismo funziona anche per le convinzioni positive!!

In generale, quando sei convinto di qualcosa in positivo sblocchi le energie che ti servono per raggiungere buoni risultati, così da alimentare tale convinzione!

Ti assicuro che, se non sei convinta di riuscire in quello che fai, allora non ce la farai. Sarai tu a non farcela, perché non vuoi, perché non impieghi sufficienti energie e non investi le tue capacità.

Cercare lavoro quando sei triste, sfiduciata, arrabbiata … non aiuta! TI FA ESSERE COMPLETAMENTE INEFFICACE E TI FA OTTENERE PESSIMI RISULTATI.

Sarebbe più utile smettere di vedere annunci come prove schiaccianti che il mondo del lavoro fa schifo e vederli invece come un canale utilissimo per ascoltare il mercato e stabilire di conseguenza le tue strategie!

Potresti sentire cosa viene richiesto, capire ruoli, funzioni e competenze. Quindi capire in che direzione andare e cosa fare per risultare appetibile.

Una persona con uno stato mentale positivo oggi non passa certo inosservata!

Una persona che manifesti voglia, entusiasmo ed energia è più in grado di presentarsi bene sul mercato del lavoro rispetto a una persona triste, sfiduciata ed arrabbiata…

Per vincere la sfida.. non hai bisogno di convinzioni negative, ma di entusiasmo ed energia!

Da dove puoi iniziare?

Per sviluppare uno stato mentale positivo ed alimentarlo devi porti degli obiettivi, ogniqualvolta raggiungerai un risultato, saranno i pensieri positivi ad alimentarsi, e piano piano a prendere il posto delle vecchie convinzioni.

NON DARE NIENTE PER SCONTATO.

LE CONVINZIONI INFLUENZANO LE AZIONI … CERCA SOLUZIONI DI FRONTE AI PROBLEMI!

  • ü  Negli annunci di lavoro, vedi l’occasione per ascoltare il mercato
  •  Nel CV vedi l’opportunità di comunicare le tue caratteristiche
  • Nelle persone vedi informazioni preziose
  • Nei colloqui vedi l’occasione di mostrare il tuo lato migliore e di conoscere persone interessanti

Tutti i segreti per trovare lavoro sono vani perché il vero segreto SEI TU!

DIPENDE TUTTO DAI TUOI PENSIERI, DAL TUO STATO MENTALE E DAL TUO MODO DI APPROCCIARE LA SFIDA.

Se vuoi fare qualcosa per trovare lavoro comincia con il sentirti al centro di questa sfida. L’unico che puoi fare qualcosa sei tu!La vita è tua e ti sono stati date capacità per portarla dove vuoi!

RICORDATI:E’ MEGLIO FALLIRE MENTRE CERCHI DI REALIZZARE UN SOGNO PIUTTOSTO CHE FALLIRE SENZA AVERCI MAI PROVATO!

SE VUOI TRACCIARE LA ROTTA, DEVI AVERE UNA META

Per trovare una strada giusta non puoi fare a meno di avere un obiettivoAvere degli obiettivi, infatti è il segreto per agire sulle situazioni e per ottenere dei risultati.

Avere un obiettivo chiaro ti permette di concentrare i tuoi sforzi e le tue energie in un’unica direzione.

Li riconosci perché sono i TUOI obiettivi.. tuoi e di nessun altro!

OBIETTIVI CHE TI EMOZIONANO E CHE TI FANNO ESSERE FELICE.

Obiettivi che ti muovono qualcosa dentro che, una volta raggiunti, ti faranno sentire realizzato, soddisfatto, contento!

Cosa succede quando hai un obiettivo?

CHE MUOVI IL MONDO.

AVERE UN PENSIERO FISSO IN TESTA INFLUENZA LE TUE AZIONI E IL MODO IN CUI TI MUOVI.

Abituati a ragionare per obiettivi, abituati a porti delle mete, non solo finali ma anche intermedie!

Cercare occupazione oggi è una continua crescita, una continua costruzione di professionalità, di aggiornamento, di sfida!

Il fatto di avere uno o più obiettivi professionali chiari, come ad esempio arrivare a ricoprire un determinato ruolo, è la tua garanzia, il tuo motore! 🙂

Rispondi